Covid, la promessa di Schillaci: “Mai più obbligo vaccinale”

0
600 Visite

“Non rimetteremo l’obbligo vaccinale e saremo sempre attenti a mediare il diritto alla salute con il rispetto delle libertà personali. Commissione d’Inchiesta? Il Parlamento ha diritto di indagare sulla gestione della pandemia ma non devono esserci strumentalizzazioni”. È quello che ha detto il ministro della Salute Orazio Schillaci in un’intervista al quotidiano Libero.

Sottolineando di non aver “mai messo in dubbio l’utilità dei vaccini” ne’ di avere “mai detto che andasse tolto l’obbligo delle mascherine negli ospedali”, il ministro Schillaci spiega come “oggi l’epidemia è cambiata” e “si dovrebbe iniziare a parlare di Covid 23 anzichè di Covid 19. La forma attuale è meno aggressiva e sappiamo curare meglio. Emergenza finita? Spero che con la prossima primavera ce la saremo lasciata alle spalle. La situazione negli ospedali e nelle terapie intensive è sotto controllo” assicura.

Per il ministro della Salute nella gestione del Covid “serve dare un messaggio di discontinuità con la gestione precedente. La salute pubblica va depoliticizzata, non è di destra o di sinistra” ed inoltre “oggi ci sono emergenze più importanti della pandemia, per esempio i tumori. Le polemiche sui medici non vaccinati? Sono rientrati in tutto il mondo e abbiamo bisogno di loro. Superficiale dire che non credono nella scienza”, aggiunge.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03