Mugnano, manifesto 5 Stelle. La maggioranza ribatte: “Panzane infinite”

0
405 Visite
In merito al manifesto politico a firma del Movimento 5 Stelle, affisso in questi giorni in città, il sindaco Luigi Sarnataro e tutte le forze politiche di maggioranza chiariscono quanto segue:
“Come ricorda il suddetto manifesto la nostra amministrazione è riuscita ad intercettare due importantissimi finanziamenti per la scuola Cirino e il Ritiro del Carmine. Se per i 5 Stelle 8 milioni di euro sono “poca cosa” evidentemente non hanno ben chiaro il momento storico che il nostro Paese sta vivendo né tantomeno cosa voglia dire riuscire a intercettare fondi così corposi. Quel che è chiaro dal manifesto è che il Movimento probabilmente vive in una realtà alternativa che noi non conosciamo. Si parla di navette fantasma, quando sul nostro territorio ci sono ben due linee di trasporto pubblico locale che negli ultimi mesi effettuano anche un servizio ad hoc per gli alunni della Sequino che momentaneamente sono stati trasferiti nella scuola Siani, ma che presto torneranno nel loro istituto completamente rinnovato. Si parla di commissariamento del Piano Urbanistico, quando invece i termini sono stati prorogati di un altro anno. Si parla di commissariamento del Bilancio, se fosse così oggi non avremo né un sindaco, né gli assessori, né consiglieri comunali, compreso il consigliere Agnano, ma dei commissari. Siccome entrambe le cose non sono vere delle due l’una: o mentono sapendo di mentire o ignorano di cosa parlano. Sul mercato ittico abbiamo coinvolto il mondo accademico per un totale rilancio sia dell’area di vendita che dell’ente fiera. Stiamo lavorando, come sempre, nella totale trasparenza per la nuova gara del servizio di igiene urbana e, tra l’altro, a breve sarà reso noto il nuovo piano industriale rifiuti, nelle more del quale si sta lavorando per il miglioramento del servizio. Per quanto riguarda il futuro intervento di riqualificazione della scuola Cirino abbiamo già trovato soluzioni affinchè non ci siano doppi turni. Riguardo le costruzioni di nuove abitazioni sul territorio, è bene precisare che si tratta di licenze edilizie rilasciate molti anni fa, ben prima dell’inizio dell’amministrazione Sarnataro, e sulla base della normativa del Piano Casa legge regionale che va in deroga alle norme urbanistiche dei singoli comuni. Nonostante questo stiamo preparando dei provvedimenti per evitare nuove cementificazioni nel parco agricolo, essendo obiettivo di quest’amministrazione salvaguardare il polmone verde della nostra città. Siamo, inoltre, lieti di informare che a breve usciranno dei bandi per l’affidamento di strutture pubbliche, fornendo così nuovi servizi ai cittadini”.
Nota stampa a firma delle forze politiche di maggioranza: Pd, Sarnataro Sindaco, Periferia Attiva, Italia Viva, Italia in Comune, Verdi, Più Europa, Campania Libera, Mugnano Città Viva, Siamo Mugnano
Con preghiera di pubblicazione
Stefania Persico
Portavoce del sindaco
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03