Uccide moglie, figli e suocera e poi si suicida

0
1.620 Visite

Ha accoltellato la moglie, la suocera e i figli di 5 e 2 anni uccidendoli, poi si è tolto la vita. È accaduto a Sassuolo dove un uomo ha sterminato la propria famiglia prima di suicidarsi nella casa di via Manin, a Sassuolo, in provincia di Modena.

Una vera e propria strage che si è consumata nel primo pomeriggio di oggi tra le 15 e le 16. L’uomo, Nabil Dhahri, un 38enne di origini tunisine, stando a quanto ricostruito dalla polizia giunta poco dopo sul posto, avrebbe afferrato un coltello e colpito a morte la moglie, Elisa Mulas, italiana di 43 anni, la suocera e i figli piccoli di soli cinque e due anni. La più grande delle vittime, nonna dei bambini, aveva 64 anni. L’autore della strage familiare si è poi suicidato. I corpi sono stati trovati nell’appartamento di via Manin, una strada poco fuori dal centro, non lontana dallo stadio e dal parco ex Edilcaran, dove la famiglia viveva.  A lanciare l’allarme sarebbe stata la figlia più grande della donna, una bambina di 11 anni, nata da una precedente relazione: quando nessuno si è presentato a prenderla da scuola e nessuno ha risposto alle telefonate dell’istituto, ha chiesto aiuto agli insegnanti che si sono attivati per contattare la famiglia, facendo poi la macabra scoperta.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03