Rapina via Antica Consolare Campana, eseguita la prima perizia sui veicoli coinvolti. “L’auto di Greco non passò sui corpi dei banditi”

0
4.600 Visite

E’ stata eseguita nei giorni scorsi la perizia sui due mezzi coinvolti circa due mesi fa nella tragica rapina di via Antica Consolare Campana, nello specifico l’auto guidata da Giuseppe Greco e lo scooter su cui viaggiavano due rapinatori di Sant’Antimo, poi morti dopo l’impatto. I primi rilievi (ce ne saranno altri nei prossimi giorni condotti dalla Procura e dai consulenti di Greco) sembrerebbe potersi escludere la circostanza che l’auto guidata da Greco sia passata sui corpi dei due banditi. Non ci sono tracce organiche sotto l’autovettura passata ai raggi X dai consulenti tecnici della Procura Napoli nord. Da quel si evince dalla prima perizia (ce ne saranno altre, lo ricordiamo) non ci sarebbe stato un tamponamento, ma con ogni probabilità un impatto laterale tra i due veicoli. Giuseppe Greco, accusato di duplice omicidio volontario, è attualmente detenuto nel carcere di Poggioreale. Il suo legale, l’avvocato Domenico Della Gatta, presenterà istanza di scarcerazione al Riesame soltanto dopo aver letto il fascicolo con le perizie complete.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03