L’Unione Europea firma con Moderna per altre 300 milioni di dosi di vaccino

0
280 Visite

La Commissione europea ha approvato il secondo contratto con l’azienda farmaceutica Moderna, che prevede un acquisto aggiuntivo di 300 milioni di dosi (150 milioni nel 2021 e un’opzione per acquistarne ulteriori 150 milioni nel 2022) per conto di tutti gli Stati membri dell’Ue. Il nuovo contratto – annunciato lo scorso 17 febbraio – prevede anche la possibilità di donare il vaccino a Paesi a reddito medio-basso o di reindirizzarlo ad altri Paesi europei.

 “Oggi garantiamo 300 milioni di dosi aggiuntive del vaccino Covid-19 prodotto da Moderna, che è già utilizzato per la vaccinazione nell’Unione europea. Questo ci avvicina al nostro obiettivo principale: garantire che tutti gli europei abbiano accesso a vaccini sicuri ed efficaci il più rapidamente possibile. Con un portafoglio fino a 2,6 miliardi di dosi, saremo in grado di fornire vaccini non solo ai nostri cittadini, ma anche ai nostri vicini e partner”, ha confermato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen.
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03