Ischia e Capri, controlli movida e arresti

0
494 Visite

Ischia: Carabinieri nelle strade impegnati nella prevenzione e repressione dei reati. Un arresto.

Il Comando provinciale di napoli ha predisposto servizi di controllo straordinari a tappeto durante il weekend in tutte le zone maggiormente caratterizzate della presenza di persone. E’ la volta di Ischia dove i Carabinieri della locale compagnia insieme a quelli del 7° Nucleo Elicotteristi di Pontecagnano e del nucleo cinofili di Sarno hanno controllato le strade della città con l’obiettivo di reprimere e prevenire i reati.
I Carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia ischitana con i colleghi dell’unità cinofila antidroga hanno arrestato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio un cameriere 25enne di Ischia già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri hanno perquisito la sua abitazione ed hanno trovato un sacchetto di plastica con all’interno 112 grammi di marijuana. Rinvenuto e sequestrato anche un bilancino di precisione, un trita erba e materiale per il confezionamento della droga. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.
I carabinieri della stazione di Ischia hanno denunciato un uomo originario del Marocco per ingresso illegale nel territorio nazionale. Denunciato anche un uomo che si è rifiutato di sottoporsi all’alcol test e segnalate 4 persone alla prefettura quali assuntori di sostanza stupefacente. Non sono mancati i controlli agli esercizi commerciali e alle aree di movida per verificare il rispetto selle norme anticovid.
Durante i controlli sono state identificate 279 persone e sono stati controllati 153 veicoli.
I controlli continueranno per tutta l’estate.

Capri: controlli serrati da parte dei carabinieri della compagnia di Sorrento  sull’isola di Capri, impiegati i militari del nucleo cinofili con unità antidroga ed anti esplosivo, elicottero e pattuglia a mare

I carabinieri della compagnia di Sorrento hanno eseguito una serie di controlli mirati sull’isola di Capri, con numerosi posti di controllo e pattuglie a piedi nelle zone del centro, della movida e nelle aree portuali, punti particolarmente critici in questo periodo dell’anno. i militari, coadiuvati dalle unità cinofile, hanno sottoposto a controllo i passeggeri e i mezzi provenienti da napoli per scongiurare il trasporto sull’isola di sostanze stupefacenti.
l’impiego della pattuglia a mare, con il battello pneumatico in dotazione ai militari dell’isola, è riuscita a operare una serie di controlli su numerose imbarcazioni, esaminando le liste passeggeri e verificando il rispetto delle ordinanze sulla navigazione. particolare attenzione è stata riservata alla marina piccola, spesso meta di numerosi diportisti e imbarcazioni di lusso, con un pattugliamento preventivo sul rispetto delle normative vigenti.
il nucleo elicotteri ha effettuato una serie di ricognizioni sulle aree protette e sui faraglioni comunicando –  alla pattuglia a mare grazie alla centrale operativa di Sorrento – eventuali imbarcazioni da sottoporre a controllo perché troppo vicine al tratto di costa destinato alla balneazione.
L’attività di prevenzione si è protratta durante tutta la notte del sabato fino all’alba di oggi. controllo della movida e del rispetto delle normative in vigore  in materia di contrasto all’emergenza epidemiologica l’obiettivo dei carabinieri. numerose le patenti ritirate e i giovani trovati alla guida delle proprie autovetture e ciclomotori,  in uscita dai locali notturni , con un tasso di alcol al di sopra del consentito e per alcuni è scattata la denuncia con il ritiro della patente e il sequestro del mezzo.
importanti i risultati del servizio predisposto dal comando provinciale di Napoli  per questo primo weekend di agosto, con 184 persone controllate, 20 imbarcazioni ispezionate con le relative liste passeggeri. diverse le patenti ritirate e le persone denunciate per guida in stato d’ebbrezza.  sequestrate diverse dosi di stupefacenti e segnalati gli assuntori all’autorità amministrativa.
proseguiranno nelle prossime settimane i controlli da parte dei carabinieri nelle aree marine e nelle zone della movida dell’isola di Capri e della penisola sorrentina.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03