Fogne, condotta idrica, pubblica illuminazione e scuole: il Comune di Marano recupera un milione di euro. Fondi disponibili in primavera, pubblicati i bandi per le progettazioni esecutive

0
505 Visite

Pubblica illuminazione, condotta idrica e pompe di sollevamento, strade, fogne e scuole: il Comune ha emanato gli avvisi pubblici per la progettazione esecutiva dei lavori da finanziare con i fondi di vecchi mutui, contratti presso la Cassa depositi e prestiti (pagavamo pure gli interessi) mai utilizzati in passato. Dopo gli avvisi pubblici, il vaglio dei progetti e il via libera della Cassa depositi e prestiti, che dovrà l’ok per lo spostamento dei fondi per i nuovi progetti, inizieranno anche gli attesissimi e non più rinviabili lavori, con particolare riferimento alle pompe idriche e alla pubblica illuminazione, autentiche spine nel fianco per i cittadini e l’ente comunale. Il Comune conta di poter disporre di poco più di un milione di euro. I lavori dovrebbero iniziare in primavera. Ne danno notizia la commissione straordinaria e il responsabile, Pasquale Di Pace, del settore lavori pubblici dell’Ente.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03