La ricetta del giorno. Il carciofo “sovrano” tra gli ortaggi, come farlo? Ripieno al gusto di arancia!

0
6.024 Visite

Ebbene sì, sovrano per resa gastronomica, per meriti di produzione, per versatilità di gusto; il carciofo trionfa come ortaggio più coltivato in Italia, con una raccolta che si concentra tra febbraio e aprile e che supera le 500.000 tonnellate. Discendente del cardo selvatico, fu coltivato in origine nel Lazio, all’epoca degli Etruschi, nei cui mercati si usa venderlo a mazzi, come se fossero fiori. La piana di Paestum, in Campania, è particolarmente votata a questa coltivazione che ha bisogno di tanto solo e tanta acqua, e che è tra le più rinomate in Italia, con la sua varietà Igp, di grossa pezzatura e tenerissimo. Oggi i carciofi li cuciniamo così, ripieni e…al gusto di arancia!

Ingredienti

12 carciofi

3 arance, 1 limone

Zucchero, erba cipollina

180 gr di patate lesse

100 gr di grana grattugiato

Olio evo, sale q.b.

Preparazione

Spuntare e mondare i carciofi, scavarli, al solito modo, per eliminare la barbetta interna, poi lessarli in acqua bollente in cui si è premuto mezzo limone e si è lasciato in acqua l’altra metà intera. A parte mescolare il formaggio con una manciata di erba cipollina lavata, asciugata e ben tritata e aggiungere poi la patata lessata e schiacciata, il succo di 2 arance. I carciofi andranno riempiti con questo impasto e deposti in una pirofila con i gambi in basso: Farà da condimento il succo della terza arancia un cucchiaio di zucchero, un filo d’olio e…perché non aggiungere della buccia di arancia tritata sulla sommità del ripieno? Il profumo di arancia si manterrà intatto anche dopo aver infornato i carciofi a 190° per 30’. Tutto il sole che è alle porte del Cilento e il sapore di questa terra verace si ritroveranno tra l’arancio e il verde di questo piatto!

© Copyright Dolcemilla, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03