Scandalo bonus INPS in parlamento, Totaro tuona: “E’ una vergogna che offende l’Italia e gli italiani”

0
1.009 Visite
E’ notizia di qualche ora fa lo scandalo che ha coinvolto il mondo della politica italiana; nulla di illecito o irregolare, sia chiaro: solo moralmente ‘scorretto’. Cinque parlamentari hanno incassato il bonus INPS previsto per i possessori di partita iva di 600 euro (poi salito a mille).
Tale bonus è stato previsto dai decreti Cura Italia e Rilancio per sostenere il reddito degli autonomi.
Alessandro Totaro, rappresentante di categoria sindacale per i tavoli tecnici aziendali (ASL, Regione e Ministero della Salute) e candidato alle prossime elezioni regionali tuona sullo scandalo: “La politica è un’altra cosa – spiega il cinquantunenne dirigente aziendale -. Questo gesto offende la dignità dell’Italia e degli italiani. Ogni parlamentare guadagna regolarmente 12.439 euro netti, esclusi benefit e privilegi. Escano allo scoperto questi signori e restituiscano quanto percepito oppure lo donino in beneficenza alle associazioni che si occupano del sostentamento dei meno fortunati”.
Nota stampa
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03