Estate sicura” a Pozzuoli: controlli a tappeto dei vigili urbani

0
647 Visite

Proseguono senza sosta da una settimana gli interventi della Polizia locale guidata dal comandante Silvia Mignone per garantire un’estate sicura a Pozzuoli.

Numerose le operazioni a largo raggio, effettuate soprattutto durante l’ultimo weekend.

Passati al setaccio i locali della movida: sono state controllate diverse attività di somministrazione e rilevate sanzioni amministrative per l’illecita vendita di cibi e bevande nella zona del lungomare.

Ulteriori ispezioni sono state effettuate da pattuglie in borghese: dai rilievi è emerso che sette locali disturbavano la quiete pubblica diffondendo musica oltre l’orario consentito, quattro esercitavano senza essere in possesso delle regolari autorizzazioni per le emissioni sonore.

La maggior parte di queste attività si concentrava a Licola Mare, da dove sono arrivate decine di segnalazioni dei cittadini.

In particolare, in cinque locali costieri si è dovuto procedere a sfollare le sale per apertura abusiva di luoghi di intrattenimento danzante: nelle aree adibite a discoteca erano infatti ospitate persone in numero sproporzionato, senza alcuna autorizzazione.

I titolari sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria e le attività sono state sospese a tutela dell’incolumità pubblica.

Intensificate anche le operazioni in strada: è scattato il Daspo per 4 parcheggiatori abusivi, denunciati anche all’Autorità Giudiziaria perché recidivi.

Invitiamo gli automobilisti a collaborare – ha spiegato la comandante dei caschi bianchi Silvia Mignonedenunciando chi chiede impropriamente soldi per il parcheggio su strada pubblica. Abbiamo bisogno delle denunce per dare forza all’azione di contrasto a questi fenomeni, evidenziandone il carattere estorsivo, onde evitare che restino soltanto un illecito. Noi siamo al vostro fianco per estirpare questo male sociale, ma dobbiamo essere collaborativi in una sola direzione, quella della legalità“.

Ringrazio la Polizia Municipale per il lavoro quotidiano sul territorio. Soprattutto in questo periodo, in cui Pozzuoli è frequentata da tanti turisti, il rispetto delle regole è fondamentale per garantire la vivibilità della città. La movida è una risorsa importante per il nostro territorio, dobbiamo tutti contribuire affinché diventi sempre più sostenibile”, ha aggiunto il sindaco Gigi Manzoni.

Sono stati verbalizzati anche tre automobilisti che esponevano tesserini disabili di terze persone per parcheggiare: scoperto anche un furbetto del cartellino blu il cui titolare era deceduto da anni.

Continuano poi le ricerche dei ladri di auto su via Roma: gli agenti della Polizia locale, alcuni giorni fa, allertati dai cittadini, hanno infatti sventato il furto di un veicolo in questa stessa strada del centro e inseguito il mezzo su cui si sono dati alla fuga i malviventi. Un percorso rocambolesco che ha consentito di recuperare i dati dell’automobile su cui essi viaggiavano.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti