Incidente sul lungomare di Napoli, Alessandro muore dopo cinque giorni di agonia

0
1.105 Visite

Alessandro Lembo, il giovane 29enne di Monterusciello vittima di un incidente la scorsa settimana su via Partenope, è morto ieri dopo cinque giorni di agonia al Cardarelli. Il ragazzo era in coma in seguito alle ferite riportate alla testa, nonostante indossasse regolarmente il casco. Fatale lo schianto della moto di cui era passeggero, guidata da un amico, contro un’automobile sul lungomare partenopeo.

Dolore sui social: “Non mi sembra vero. Quello che pensavo e penso di te lo porto nel cuore e sapere che un bravo ragazzo come te, educato, dolce, gentile, umile non ci sia più mi distrugge. Pensare al dolore della tua mamma e allo sguardo perso del tuo papà mi fa capire che la vita a volte è crudele e che il disegno di Dio è davvero incomprensibile in questi casi. Che la terra ti sia lieve Alisandro come ti chiamava Riches e noi, che tu possa dare tanta forza alla tua famiglia che dopo giorni e giorni di agonia hanno dovuto apprendere questa notizia. Che tu possa riposare in pace, meritavi altro ma orse ora sei in un posto migliore. Ciao leone, perché è così che hai combattuto, da leone. Sono sicura che le nostre infinite e sentite preghiere ti accompagneranno. Ti voglio bene Alessà”, è uno dei post.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03