Bacoli, Il Pappice: “Assieme finisce in sceneggiata”

0
256 Visite

Il Sindaco spiega che il suo Vice era un peso morto e l’ha revocato. I consiglieri A. Di Razza e G. Di Benedetto lasciano la maggioranza perché il Sindaco è pressappoco un tiranno che non li coinvolge. Il Sindaco allora li minaccia di dare al video una più grave valenza come se loro due fossero i “venduti” che volevano “cacciarlo”. Così finisce il progetto di “Assieme”. Non perché il Sindaco sarà appoggiato – rispetto la coalizione eletta dai cittadini – da una “ciambotta” di trasformisti e transfughi. Bensì perché il Sindaco non sa come uscire dalle contraddizioni, dalle ambiguità e la butta allora sul melodramma. Urla e strepiti, ed il delirio di gente pronta ad investirlo o spararlo: il Sindaco è ridotto a queste sceneggiate. Quella del Consiglio comunale di ieri, l’ennesima.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03