Conte cede sui servizi segreti, incarico affidato a Benassi. E’ la prima vittoria di Renzi?

0
Foto Fabio Cimaglia / LaPresse 16-03-2016 Roma, Italia Politica Camera dei Deputati - Comunicazioni del Presidente del Consiglio sul prossimo Consiglio europeo Nella foto Matteo Renzi, Paolo Gentiloni Photo Fabio Cimaglia / LaPresse 16-03-2016 Rome (Italy) Politic Chamber of Deputies - Statements by the President of the Council on the next European Council In the pic Matteo Renzi, Paolo Gentiloni
483 Visite

Matteo Renzi ottiene la sua prima vittoria: il premier Giuseppe Conte ha lasciato la delega ai servizi all’ambasciatore Pietro Benassi.

Benassi, già ambasciatore d’Italia a Tunisi e a Berlino, è stato al fianco di Conte nelle trattative a Bruxelles per il Next Generation, o Recovery fund. Si tratta, indubbiamente, di un uomo di fiducia del premier, ma quello di stasera è un segnale importante in vista degli sviluppi futuri del governo. Il duo Conte-Casalino era sicuro di riuscire a trovare facilmente i ‘volenterosi’, pronti a sostituirsi ai senatori renziani, ma le trattative, soprattutto dopo le dimissioni di Lorenzo Cesa, si sono complicate ulteriormente.

 

Il ministro Luigi Di Maio ha chiuso intanto ogni porta all’Udc. Ma non solo. In molti, dentro il Pd, sarebbero favorevoli a un riavvicinamento tra i giallorossi e i renziani e questa di stasera potrebbe essere una mossa importante in vista di una riconciliazione tra le due parti. A ben vedere, infatti, questa sarebbe la seconda vittoria per l’ex premier fiorentino, dal momento che, già prima che Italia Viva ritirasse la sua delegazione nel Conte-2, il Recovery Fund era stato radicalmente cambiato rispetto all’impostazione originaria.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03