La ricetta del giorno. Il torrone, ecco come farlo

0
7.294 Visite

La forma del campanile della cattedrale cremonese, il Torrazzo, avrebbe ispirato la torta nunziale del matrimonio tra Biancamaria Visconti e Francesco Sforza nel 1441, il 25 ottobre; forse la creazione del torrone ha questa origini romantica, ma il torrone è nella tradizione di molte regioni italiane: Come sappiamo in occasione della commemorazione dei morti, a Napoli vi è l’uso di consumarlo; ma vi sono testimonianze di questa tradizione anche in Medio Oriente. Il torrone, in tutte le sue versioni golosissime, sembra essere tanto buono da non meritare di essere gustato solo in questo periodo, naturalmente. Oggi vi propongo un torrone di nocciola e cioccolato da fare in casa, per il quale consiglio di utilizzare uno stampo da 20×10 per un’altezza di 4 cm circa, quello per il plum cake per esempio andrà benissimo.

Ingredienti:

250 gr di crema di nocciole ( o Nutella)

150 gr di cioccolato fondente al 52% circa

100 gr di cioccolato al latte

200 gr di nocciole intere senza pellicola

100 gr di cioccolato fondente per la copertura

Preparazione:

Per prima cosa bisogna fondere a bagnomaria il cioccolato fondente il cioccolato fondente per la copertura; si spennella nello stampo dalla base e sui lati fino a metà altezza. Potrebbe essere necessario fare più di una passata, lasciandolo rapprendere per qualche minuto. Si pone in frigo per farlo solidificare.
Nel frattempo fondere insieme entrambi i tipi di cioccolato rimasti e unite le nocciole intere, amalgamando molto bene e cercando di fare aderire il cioccolato alle nocciole, infine si aggiunge la crema di nocciole e si manteca delicatamente il tutto.
Prendere lo stampo in cui il cioccolato si sarà solidificato e versare il composto, facendo attenzione che si pressi bene e non rimangano bolle d’aria. Riporre infine in frigo per almeno 2 ore.
Se desiderate che sia di forma perfetta, anche sotto, fondete ancora del cioccolato fondente e versatelo sulla parte superiore una volta estratto dal frigo, per poi riporlo a solidificare ancora; se non vi va di aggiungere questo particolare, vedrete che imperfetto sarà buonissimo e comunque di grande effetto!

© Copyright Dolcemilla, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03