Napoli, al via sabato il ‘Roller Skating Festival’ sul lungomare Caracciolo

0
622 Visite

Si è tenuta presso Palazzo San Giacomo la conferenza stampa di presentazione della prima edizione del ROLLER SKATING FESTIVAL.

Sabato 16 settembre il lungomare Caracciolo si trasformerà in una grande pista di pattinaggio per la prima edizione del ‘Roller Skating Festival’.
Dalle 9:00 alle 21:00, professionisti, atleti e amatori potranno dilettarsi tra competizioni federali, show ed esibizioni.

La manifestazione, ad ingresso gratuito, è organizzata da ASD OneLine Skating School e ASD Sebs Fiera dello sport, due realtà che da diversi anni divulgano i principi, i valori e i benefici dello sport e che hanno voluto unire le forze per dar vita all’evento più importante del centro sud per gli sport rotellistici.

Ha affermato l’Assessore allo Sport e alle Pari opportunità, Emanuela Ferrante:“In una città che ambisce a diventare Capitale europea dello sport non possono mancare spazi per gli sport rotellistici in grado di favorire l’aggregazione sociale, l’inclusione, e la condivisione di momenti positivi fra i giovani.”

Sergio Colella, consigliere delegato allo Sport, Giovani ed Eventi della Città Metropolitana di Napoli: “Siamo pronti per un’altra invasione colorata. Napoli sta vivendo una fioritura senza precedenti“.  “100 anni di rotelle, alla luce della Fondazione della Fisr (Federazione italiana sport rotellistici) nel 1922 a Milano. E nel 2024 ricorre il centenario della World Skate (ovvero la Federazione internazionale del Roller Skating). Dunque la rassegna all’ombra del Vesuvio trova il giusto spazio e il suo alveo naturale“, dichiara Colella. “E’ tangibile l’impegno dell’Amministrazione Manfredi per lo sport e per fare di Napoli la capitale di tutto e la capitale europea dello sport 2026“, ribadisce convinto il consigliere metropolitano. “Il divertimento è assicurato con l’immensa pista di pattinaggio a cielo aperto nel lungomare più bello del mondo”, conclude Colella.

Gli organizzatori Rossella Montagna e Tommaso Conte hanno sottolineato quanto fosse forte il loro desiderio di portare in Campania un evento mai visto prima, dove tutti gli sport a rotelle e i loro “cugini” potessero unirsi per dar vita al primo festival del Sud Italia.

Presenti al tavolo la FISR (federazione italiana sport rotellistici) nella figura di Claudio Scala e la FISI (federazione italiana sport invernali) nella persona di Antonio Barulli, presidente del Comitato Campano Pugliese della Fisi.

Il dott. Scala ha da subito dichiarato la sua gratitudine e quella di tutto il mondo degli amanti degli sport a rotelle verso gli organizzatori che “per la prima volta al Sud Italia sono riusciti a riunire tutti gli sport  facenti capo alla FISR in un’unica manifestazione, qualcosa che non accadeva da 50 anni e che nonostante le difficoltà che sicuramente questa operazione comporta, rappresenta un fiore all’occhiello per  il nostro settore e per tutta la città di Napoli”.

Il dott. Barulli in merito a questa partecipazione ha dichiarato:“Partecipiamo al  Roller Skating Festival  del 16 settembre a Napoli con il contributo della Fisi, Federazione Italiana Sport Invernali, che porta avanti il progetto Nazionale Ski EveryWhere . Una giornata sul lungomare partenopeo per far avvicinare al mondo dello Skiroll i ragazzi con dimostrazioni e prove. La FISI, oltre ad offrire il patrocinio e un contributo economico, allestirà un percorso dedicato, con a disposizione oltre 50 SkiRoll e l’ausilio dei Tecnici Federali per far provare ai ns atleti questa disciplina, propedeutica allo sci. A creare una collaborazione col mondo roller anche Tommaso Conte ns Direttore Tecnico dello  Snowboard e istruttore Roller Skate, tra gli organizzatori della manifestazione”.

Hanno poi preso la parola i responsabili delle competizioni che verranno realizzate (4 di cui 1 a carattere nazionale) Kimon Fusco per il pattinaggio e Massimo Calviati per lo skateboarding che hanno illustrato i dettagli delle gare. Gradita presenza in sala anche di una delle campionesse mondiali campane Sveva Romano, una giovane promessa sportiva della nostra terra che di certo farà brillare la sua luce e che vedremo all’opera in piazza sabato.

Si è proseguito con l’intervento del dott. Gianluca D’Angelo per conto del CISM il Comitato Italiano Scienze Motorie; “il Comitato Italiano Scienze Motorie è la più grande organizzazione nazionale preposta alla promozione e tutela del movimento, come principale strumento di sviluppo e cura del cittadino, e del Laureato in Scienze Motorie, in quanto figura professionale qualificata di riferimento. Il C.I.S.M unisce in sé una base di Laureati in Scienze Motorie operanti in diversi ambiti delle attività motorie e di consulenti accademici, studiosi, ricercatori anche di calibro internazionale, esperti di riconosciuta autorità. Sviluppa dalla sua nascita, partnership strategiche per lo sviluppo di interventi in favore del consolidamento del ruolo dell’Esercizio Fisico e dello Sport come alleati fondamentali delle Istituzioni e dell’intera comunità Nazionale, nonché della crescita del Sistema Movimento e Sport del Paese”.

Ampio spazio anche alle attività “cugine” con la presenza di Giacomo De Vito della West Side Surf Club che ha presentato le attività che verranno fatte sabato, insieme ai saluti del Dir. Tecnico della FISW (Federazione Sci Nautico e Wakeboard) Marco Gregori. Insieme hanno parlato di quanto l’allenamento di queste discipline sia utile per la coordinazione anche degli sport rotellistici. Ha proseguito Livio Annunziata della Surf Your City che da anni lavora sul territorio napoletano promuovendo questi allenamenti senza distinzione di sesso o età.

Tanti sono stati gli interventi anche dei partner che hanno aderito alla manifestazione come Decathlon che sarà in prima linea sabato con una pista ad accesso gratuito con fornitura di pattini in comodato d’uso a chiunque volesse provare l’ebbrezza di una pattinata vista Vesuvio.

Assente per un impegno imprevisto Francesca Merenda Coordinatore Regionale Sport e Salute Campania, che ha però mandato i suoi saluti: “Lieta di supportare questo eccezionale evento di promozione e condivisione dello sport, Sport e Salute ha l’obiettivo di investire nello sport e nei corretti stili di vita affinché un numero sempre crescente di persone pratichi sport e sia fisicamente attivo, abbattendo disuguaglianze fisiche, sociali ed economiche. Non dimentichiamoci, inoltre, che lo sport è uno strumento straordinariamente efficace nella lotta alla microcriminalità giovanile ed alla dispersione scolastica e sociale.”

Sono arrivati anche i saluti del Coni da parte del Presidente Roncelli e dell’Asl Napoli 1 Centro nella persona del suo direttore il Dott. Verdoliva che nella giornata di sabato parteciperà all’evento con uno stand divulgativo che tratterà le seguenti tematiche: Sana alimentazione e attività fisica, Promozione corretti stili di vita e Prevenzione IST (con particolare focus su HIV e HCV).

La conferenza si è conclusa con l’appello alla cittadinanza di venire su via Caracciolo per vivere gratuitamente un evento incredibile.

Per tutte le info e per il programma completo delle attività è possibile consultare il sito ufficiale della manifestazione www.rollerskatingfestival.it

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti