Casandrino, polizia locale scova un appartamento realizzato in dispregio alle normative vigenti in materia edilizia

0
514 Visite
Continua in modo incessante il controllo del territorio da parte della Polizia Locale di Casandrino, diretta dal Comandante Colonnello Antonio Piricelli. Nell’ambito dei controlli del territorio finalizzati a reprimere il fenomeno dell’abusivismo edilizio e del mattone selvaggio, gli agenti della Polizia Locale Piscopo e Cammisa diretti dal Comandante Piricelli a seguito di indagini partite  dalla realizzazione a piano terra di uno stabile di un terrazzo abusivo sottoposto a sequestro di Polizia Giudiziaria convalidato dal Giudice per le indagini Preliminari del Tribunale di Napoli Nord, hanno scoperto la realizzazione di un intero attico del tutto abusivo nel centro cittadino. Dagli accertamenti il proprietario è risultato essere in possesso un permesso a costruire per sottotetto non abitabile, di fatto il sottotetto era stato  trasformato in un appartamento per civile abitazione completo in ogni sua parte ed addirittura abitato da un intero nucleo familiare in assenza di qualsiasi titolo edilizio in dispregio alle normative vigenti DPR 380/2001, la sagoma dell’immobile risultava essere stata trasformata con realizzazione di terrazzi pensili con diversa sagoma. Il proprietario è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati ravvisabili
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03