Il Pd (a Pompei) sfiducia il proprio sindaco. A Marano invece fanno gli schizzinosi…

0
519 Visite

Sfiduciato il sindaco di Pompei, Pietro Amitrano. Undici consiglieri comunali hanno rassegnato le dimissioni dall’incarico davanti al notaio, mettendo fine all’amministrazione dopo appena due anni e mezzo. Un ammutinamento orchestrato giusto in tempo per garantire il ritorno alle urne in concomitanza con le prossime regionali. Ad orchestrare il golpe è stato proprio il Pd, il partito del sindaco Pietro Amitrano, ed è stato appoggiato dal segretario cittadino, Carmine Lo Sapio, il cui figlio figura tra i consiglieri dimissionari.Le dimissioni sono state firmate da otto esponenti della maggioranza – di cui 4 dem – e tre della minoranza.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03