Estate 2022, il must è la pizza con papaccella napoletana

0
571 Visite

La proposta del pizzaiolo Salvatore Palma con i prodotti stagionali dell’Orto conviviale di Sant’Anastasia

 Saporita e carnosa, quest’estate si gusta la pizza con papaccella napoletana. L’idea è di Salvatore Palma, pizzaiolo di Sant’Anastasia che per condire le sue pizze utilizza solo prodotti di stagione, campani, a km zero. Le materie prime provengono infatti dall’Orto conviviale situato proprio a fianco del suo locale “Pizz’Amore e fantasia” e diventato partner dell’impresa di ristorazione.

“Seguire la stagionalità dei prodotti è di primaria importanza per stare bene a tavola – commenta Palma – non solo le pizze risultano più sane e gustose, ma se ne assumono meglio i principi nutritivi. Non solo, è un atto dovuto alla nostra terra, così come alla nostra salute”.

L’obiettivo è la valorizzazione delle specialità del territorio, che hanno trasformato la sua pizza in un piatto squisitamente vesuviano. Accanto alla papaccella: fior di latte di Agerola, mozzarella di bufala campana, pomodoro San Marzano, pomodorino del Piennolo e la combinazione di sapori intriganti e sfiziosi. La papaccella con cui è condita la nuova pizza in menù, spicca per la dolcezza della polpa, che risulta molto più dolce rispetto alle altre varietà di peperoni decisamente più pungenti. Il profumo è molto intenso, con note fresche ed erbacee.

L’impasto a lunga maturazione, è realizzato secondo l’antica ricetta tradizionale: acqua, lievito e farina il sapiente connubio. Trentasei ore circa di lievitazione ed è possibile ordinare anche la pizza con impasto ai cereali e quella senza glutine, grazie alla presenza di un forno dedicato.

Non solo pizza. Nel ricco menù anche arancini, frittatine alla Nerano, al pistacchio o cacio e pepe e medaglioni di pasta rigorosamente di Gragnano. E per concludere in bellezza i dolci fatti in casa: tiramisù e il richiestissimo cannolo scomposto con ricotta di capra fresca, cioccolato e granella di pistacchio.

A 15 minuti d’auto da Napoli e con un ampio parcheggio, il “Pizz’amore e fantasia” è una tappa necessaria, dove è possibile prenotare anche grazie al sistema online comodo e veloce cliccando su pizzamore.ristoratoretopsuite.com.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03