Muore per un malore sul treno e gli rubano la fede. L’appello di figlia e moglie

0
808 Visite

Giovedì scorso, un cittadino di San Giorgio a Cremano, Giorgio D’Amato, è morto improvvisamente per un malore mentre si trovava a bordo di un treno regionale. La vicenda, già drammatica di per sé, ora sembra assumere nuove sfumature inquietanti: al defunto è stata sottratta la fede nuziale.

“Se qualcuno è in possesso di questo anello semplice ma dal forte valore affettivo vi chiedo di farcelo recapitare anche in forma anonima”, è l’appello della figlia. Anche la moglie dell’uomo ha lanciato un accorato appello.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03