Marano, acqua ai privati. Potere al Popolo: “Indecente l’incontro di oggi al Comune”

0
554 Visite
Siamo da poco rientrati dal tavolo ottenuto a seguito della mobilitazione dei Comitati Acqua Pubblica – Area Nord di Napoli per discutere del futuro dell’acqua ovvero per impedirne la privatizzazione.
Vogliamo subito dire che riteniamo l’incontro di oggi indecente: non solo per il nulla di fatto e la totale indisponibilità del Sindaco a collaborare per andare nella direzione della tutela dell’Acqua Pubblica ma anche e soprattutto per l’arroganza e la superbia dimostrata soprattutto dal Sindaco Visconti e dall’assessora De Nigris. Per non parlare del fatto che al tavolo sedeva anche Paolo D’Alterio, il vicesindaco sfiduciato nel corso dell’ultimo consiglio comunale.
Entrando nel merito relativamente a quelle che erano le nostre richieste:
Il Comune di Marano ci ha risposto che non sa se contatterà il Comune di Napoli per vagliare la possibilità di affidare la gestione del servizio idrico ad ABC perché a detta del sindaco non ve ne sarebbe la possibilità come risulterebbe dai contatti avuti in precedenza proprio tra questa amministrazione e il comune di Napoli/ABC. Carteggio di cui abbiamo chiesto copia e che ovviamente c’è stata negata…e di cui nessuno a parte il sindaco ed i suoi sono a conoscenza 😀
l’amministrazione non si è espressa sulla possibilità di fare partire oggi, giorno in cui è stato convocato il tavolo di confronto, i 30 giorni di sospensiva della delibera n.148;
Quindi prendiamo atto della totale indisponibilità al dialogo e al confronto dell’amministrazione comunale di Marano e come anticipato ci riserveremo di comune accordo con i Comitati a mettere in campo qualsiasi forma di mobilitazione utile per impedire la privatizzazione dell’acqua a Marano come altrove;
Capiremo, intanto, se attraverso gli Enti sovracomunali sarà possibile far sedere allo stesso tavolo i due Comuni, obbligando di fatto quello di Marano che proprio non ne vuole sapere.
In ultimo vogliamo dirci profondamente amareggiati per la “sceneggiata” miserevole alla quale abbiamo dovuto assistere che ha visto protagonista il Sindaco Visconti ed il Presidente del Consiglio Comunale Paragliola che non se le sono mandate a dire con minacce verbali che rasentavano l’imbarazzo visto le cariche che dovrebbero ricoprire, dandoci conferma di quel gioco di potere tutto interno al PD che da mesi portano avanti e che sta portando Marano al collasso totale
Va da sé che noi continueremo a lottare e resistere a partire già da domani sempre più convinti che solo la mobilitazione popolare potrà effettivamente farci vincere definitivamente questa battaglia!
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03