Il Papa attacca Trump: “Non è un cristiano”. E il candidato replica: “Parole vergognose”

0
180 Visite

«Per un leader religioso mettere in dubbio la fede di una persona è vergognoso»: così Donald Trump replica prontamente alle parole del Papa. «Io sono orgoglioso di essere cristiano e come presidente non permetterò alla cristianità di essere continuamente attaccata e indebolita, proprio come sta avvenendo adesso, con l’attuale presidente» americano. A una domanda sul candidato repubblicano alla Casa Bianca, Bergoglio ha risposto che «una persona che pensa soltanto a fare muri e non ponti, non è cristiana. Questo non è nel Vangelo».

Gli si chiede delle unioni civili e lui dice che il Papa «non s’immischia nella politica italiana» e sono i vescovi a dovere «arrangiarsi» con il governo. Liquida Donald Trump, «quest’uomo non è cristiano». E ancora l’amicizia di Giovanni Paolo II con una donna, il caso Maciel e il coraggio di Ratzinger contro la pedofilia, i divorziati risposati, l’aborto e la contraccezione, i rapporti con gli ortodossi e con l’Islam, l’Europa…Francesco, al solito, risponde liberamente e su tutto, per un’ora. L’aereo ha lasciato Ciudad Járez e sta sorvolando Dallas mentre Francesco raggiunge i giornalisti che lo hanno seguito durante il viaggio in Messico. Quando esorta i genitori a giocare con i figli e non farsi travolgere dal lavoro, un vaticanista francese obietta scherzoso: «Noi però siamo ostaggio dell’agenda del Santo Padre», e lui ride: «Sono a vostra disposizione, giocate con i vostri figli!»

Santità, a Ciudad Járez ha parlato dei problemi dell’immigrazione. Uno dei candidati alla Casa Bianca, Donald Trump, ha detto che lei è un uomo politico e forse una pedina del governo messicano per la politica di immigrazione. Dice di voler costruire 2500 chilometri di muro e deportare 11 milioni di immigrati illegali. Cosa pensa di queste accuse? E un cattolico americano può votarlo?
«Grazie a Dio, ha detto che sono politico: Aristotele ha definito la persona umana come “animale politico”, significa che almeno sono una persona umana! Pedina? Non so, lo lascio al giudizio vostro, della gente. E poi una persona che pensa soltanto a fare muri e non ponti, non è cristiana. Questo non è nel Vangelo. Quanto a votare o non votare, non m’immischio. Dico solo che quest’uomo non è cristiano. Del resto bisogna vedere se lui ha detto le cose così, su questo dò il beneficio del dubbio».

In Italia si discute delle unioni civili. Qual è il suo pensiero, in particolare sulle adozioni?
«Prima di tutto, non so come stanno le cose nel Parlamento italiano. Il Papa non si immischia nella politica italiana. Nella prima riunione che ho avuto coi vescovi italiani, a maggio del 2013, una delle cose che ho detto è stata: col governo italiano arrangiatevi voi, perché il Papa è per tutti e non può mettersi nella politica di un Paese. L’Italia non è il primo Paese che fa questo. Io penso ciò che la Chiesa ha sempre detto».

Un documento della Congregazione per la Dottrina della fede del 2003 dice che i parlamentari cattolici non devono votare queste leggi. Ha ancora un valore? Come deve comportarsi un parlamentare cattolico?

«Io non ricordo bene quel documento, ma un parlamentare cattolico deve votare secondo la propria coscienza ben formata. Direi solo questo, credo sia sufficiente E dico “ben formata”, perché non è la coscienza del “quello che mi pare”. Io mi ricordo quando è stato votato il matrimonio delle persone dello stesso sesso a Buenos Aires, che c’era un pareggio di voti, e alla fine uno ha detto all’altro: “Ma tu vedi chiaro?” – “No” – “Neppure io” – “Andiamocene” – “Se ce ne andiamo, non raggiungiamo il quorum”. E l’altro ha detto: “Ma se raggiungiamo il quorum, diamo il voto a Kirchner!”, e l’altro: “Preferisco darlo a Kirchner e non a Bergoglio!” … e avanti. Questa non è coscienza ben formata! E sulle persone dello stesso sesso, ripeto quello che ho detto nel viaggio di ritorno da Rio de Janeiro e che è nel Catechismo della Chiesa Cattolica».

REPUBBLICA

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03