Coronavirus, Londra: passeggero infetto sputa addosso alla bigliettaia. Lei si ammala e muore

0
868 Visite

Le si è avvicinato il 22 marzo nell’atrio di Victoria Station, dove lavorava, e l’ha aggredita, dichiarandosi infetto da coronavirus e poi tossendole e sputandole addosso. Poi era scappato, ma per causa sua Belly Mujinga, 47enne già con problemi respiratori, è rimasta contagiata e si è ammalata di Covid-19. Ricoverata al Barnet Hospital, il 2 aprile è stata attaccata a un ventilatore ma è morta tre giorni dopo. Il caso, che è su tutti i media britannici, è stato denunciato dal sindacato Transport Salaried Staffs Association e la polizia ha aperto un’inchiesta per rintracciare l’uomo che ha aggredito allo stesso modo anche una collega di Mujinga, rimasta anche lei contagiata.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti