A Napoli e provincia la tradizione della zuppa di cozze più forte della paura per il Coronavirus

0
1.853 Visite

Alla vigilia delle festività pasquali il territorio napoletano vede aumentare il numero di trasgressioni alle misure restrittive prese per contenere l’epidemia da Coronavirus, ed un numero sempre maggiore di persone affolla le strade e le attività commerciali.
Sono soprattutto le pescherie ad essere state prese d’assalto in vista del Giovedì Santo e della tradizione della zuppa di cozze, come mostrano le numerose segnalazioni.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03