Marano, il consigliere Carandente: “Basta scrutatori scelti dalla politica, si opti per il sorteggio”

0
1.383 Visite

Il 29 marzo 2020 i cittadini italiani saranno chiamati a votare per il referendum relativo al taglio del numero dei parlamentari e come in ogni tornata saranno necessari in tutta la nostra penisola migliaia di scrutatori e presidenti di seggio, figure fondamentali per la gestione delle votazioni e per la validazione dei voti. Anche nel comune di Marano serviranno centinaia di scrutatori per svolgere nel miglior modo possibile queste votazioni, ed è proprio per questa questione che vorrei lanciare un appello a tutti i miei colleghi consiglieri comunali di questo comune, ovvero piuttosto che selezionare noi consiglieri i soliti 6/7 nominativi composti da amici, parenti o conoscenti, invito i miei colleghi a far svolgere l’operazione di selezioni degli scrutatori attraverso un sorteggio dei cittadini iscritti all’ albo.

Ci sono cittadini iscritti all’albo che, siccome non conoscono amministratori locali, non hanno mai avuto il privilegio di svolgere le funzioni di scrutatore e credo che sia un bel messaggio da dare alla cittadinanza dimostrando una sana trasparenza in questa circostanza. Confido nella voglia di trasparenza dei miei colleghi di maggioranza e di opposizione accettando questo mio invito. Il gruppo politico Agorà ed io in qualità di capogruppo consiliare, qualunque dovesse essere l’esito al nostro appello, faremo la nostra parte sorteggiando gli scrutatori che potremmo nominare, cosi come è stato fatto in passato da altri gruppi politici presenti in consiglio comunale.

Luigi Carandente, consigliere di opposizione

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti