Lo scempio dei gettoni di presenza a Marano: ecco quanto hanno intascato i consiglieri nell’ultimo trimestre senza produrre alcunché. Con il comune in dissesto quei fondi potrebbero essere destinati alle persone in difficotà

0
1.606 Visite

Gettoni di presenza per i consiglieri del civico consesso di Marano. Ecco quanto intascheranno (cifra lorda) i rappresentanti del Consiglio comunale per i mesi di ottobre, novembre e  dicembre 2019. Il Comune, con soldi dei cittadini maranesi, ha speso complessivamente 21 mila 573 euro (soldi gettati alle ortiche visti i risultati prodotti dalle inutili commissioni consiliari) per il lavoro dei consiglieri nelle specifiche commissioni o per il lavoro in consiglio comunale. Ricordiamo sempre ai lettori che l’ente cittadino è in dissesto finanziario, ovvero è fallito e che molti servizi non vengono espletati per mancanze di risorse. Negli ultimi tre mesi, nonostante le tante polemiche del passato, l’ente ha erogato ai consiglieri ancor di più rispetto al passato. Ci sono alcuni consiglieri che, tra presenze in commissione e nel civico consesso, arrivano fino a 42 presenze complessive. Quei soldi, se accantonati in uno specifico fondo, potrebbero essere destinati a disabili e famiglie in difficoltà che non possono accedere ai sussidi comunali per gli arcinoti problemi finanziari dell’ente cittadino. Ci sono consiglieri che, tra consigli e commissioni, riescono a portare a casa (senza produrre un bel nulla) anche 400-500 euro al mese. In pochi si limitano o non partecipano alle commissioni. Tre in particolare: Teresa Giaccio, Pasquale Albano e Mauro Bertini.

Antonio Nastro: euro 1194,84

Lorenzo Di Marino: euro 929,32;

Salvatore Vallozzi: euro 1393,98;

Ciro Marzi: euro 1128,46;

Chiara Diana: euro 929,32;

Giuseppe Concilio: euro 995,7;

Flora Angelotti: euro 1095,27;

Pasquale Coppola: euro 929,32;

Davide Di Luccio: euro 1228,03;

Annarita Savanelli: euro 1062,08;

Luigi Carandente: euro 597,42

Matteo Bruno: euro 1194,84

Vincenza Carandente: 1393,48

Pasquale Albano: euro 165,95

Vincenzo Passariello: euro 929,32

Marta Monti: euro 796,56

Nicola Moio: euro 1360,79

Teresa Giaccio: euro 165,95

Mauro Bertini: euro 165,95

Stefania Fanelli: euro 696,99

Catone Stefano: 696,99 euro

Lorenzo Abbatiello: euro 1161,65

Maria Accongiagioco: euro 1360,79

Totale: 21573,5 euro.

A queste cifre vanno aggiunte anche quelle per le commissioni speciali, intascate dai seguenti consiglieri:

Nastro Antonio altri 165,95

Marzi Ciro altri 199,14

Coppola Pasquale altri 331,90

Monti Marta altri 398,98.

Moio Nicola altri 265,92.

Stefania Fanelli 0

Catone Stefano 0

Abbatiello Lorenzo altri 99,57.

Flora Angelotti altri 66,38.

Bruno Matteo altri 232,33.

 

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti