Lega, in provincia il round elettorale è vinto dalla candidata sponsorizzata dalla Castiello. A Marano un nuovo caso

0
274 Visite

L’elezione al parlamento europeo di Lucia Vuolo potrebbe cambiare gli equilibri interni al partito di Salvini in Campania. La partita si giocava, sostanzialmente, tra la neo eletta Lucia Vuolo, sponsorizzata dal sottosegretario di Stato con delega al sud, Pina Castiello, e Simona Sapignoli, sulla quale convergeva invece il coordinatore regionale Gianluca Cantalamessa.
Il verdetto è stato chiaro: la Vuolo, di fatto, conta circa il doppio delle preferenze incassate dalla Sapignoli. La stessa neo-eurodeputata ha pubblicamente ringraziato la Castiello, mettendo in evidenza il grande sostegno ricevuto ed il fatto che sia stata la più votata di Napoli e provincia.

E’ proprio dalla provincia di Napoli, secondo alcuni osservatori, sarebbe venuto fuori il segnale più forte nei confronti del coordinatore regionale della Lega. Anche nel comune di Portici, storica roccaforte di Cantalamessa, la Vuolo ha superato nettamente la Sapignoli.

Non ha fatto eccezione nemmeno Marano. Nella nostra città, dove da tempo si sta consumando una diatriba interna tra due gruppi, la candidata della Castiello ha
triplicato i voti della Sapignoli. Ad andare forte, invece, un altro candidato, Grant, anch’egli vittorioso dalla contesa elettorale.

Come da noi già evidenziato in precedenti articoli, anche nella nostra città le elezioni europee hanno forse acuito la spaccatura presente nella Lega tra il coordinamento uscente e il gruppo dei dissidenti di cui fa parte anche il consigliere comunale Abbatiello.

Tra qualche settimane, insomma, potrebbe esserci una resa dei conti. E’ di oggi, inoltre, la notizia che i dissidenti e il consigliere Abbatiello si siano pubblicamente dissociati
dall’episodio avvenuto nella giornata di lunedì tra alcuni esponenti del partito e la
segretaria comunale.

In una dichiarazione rilasciata al nostro giornale, Abbatiello e altri esprimono “tutta la loro amarezza per il comportamento manifestato da alcuni soggetti e nel contempo esprimono solidarietà al segretario comunale”.

Da tale episodio si intuisce come la situazione anche a Marano sia molto calda e che presto potrebbero esserci clamorosi sviluppi.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03