Donne compravano grossi cani per fare sesso: smascherate

0
3.746 Visite

Nuove frontiere della trasgressione. Le protagoniste di questa storia sono quattro donne, di età compresa tra i 40 e i 56 anni.
Una storia che è stata resa nota da un’associazione che, in campo nazionale, è impegnata da anni nella tutela degli animali.

Sesso con gli animali
Le quattro donne al centro di questa trasgressiva vicenda, avrebbero finto di essere volontarie, inserendo in siti specializzati e finalizzati all’acquisto di tani di grossa taglia, annunci per la ricerca di questo genere di animali.

L’obiettivo, secondo quando annunciato dall’associazione, era quello di acquistare cani di grossa taglia per abusarne sessualmente. In gruppo o singolarmente. sarebbero spacciate per volontarie mettendo annunci nei siti riservati all’acquisto di cani di grossa taglia cambiando ogni volta generalità per non essere rintracciate o identificate.
Una volta “esaudito” e soddisfatto il proprio desiderio sessuale i cani venivano nuovamente ceduti ad altri interessati.

Le zone coinvolte

Sesso con cani di grossa taglia sull’asse Cuneo-Vercelli-Rho-Vicenza. La scoperta di questo giro, fatta da AIDAA (associazione italiana per la difesa degli animali) sarebbe iniziata grazie ad un clochard milanese. Una rhodense, appartenete ad un gruppo di quattro donne tra i 40 e 56 anni, avrebbe offerto 100 euro all’uomo per comprare il suo meticcio di grossa taglia. Avvisati i volontari di strada dell’AIDAA, questi si sono subito attivati per rintracciare la donna.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03