Napoli film festival, la vita di Ascierto in un docufilm

0
974 Visite

È ispirato alla vita del professor Paolo Ascierto il documentario “1+1=3” di Romano Montesarchio che verrà proiettato in anteprima alla 24a edizione del Napoli Film Festival diretto da Mario Violini, venerdì 29 settembre alle ore 19 nell’Auditorium Santa Luisa di Marillac, in collaborazione con la Fondazione Pascale, nell’ambito della Notte europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori.

Prodotto da Gaetano Di Vaio per Bronx Film Production, racconta l’uomo e il professionista Ascierto e il suo lavoro portato avanti durante la pandemia. Al termine la proiezione cortometraggio “Amici per la pelle” di Angela Bevilacqua con Gigi e Ross sulla cura del melanoma.

Ospite al Grenoble il regista francese Olivier Babinet, vincitore del Giffoni Film Festival nella categoria Generator +16, “Normale” che verrà proiettato alle ore 20.30. Tratto dall’opera Monster in the hall di David Greig e sceneggiato dal regista con Juliette Sales e Fabien Suarez, la commedia drammatica che indaga sul rapporto padre-figlia alle prese con gli assistenti sociali che vogliono separarli, arriverà nelle sale italiane dal 12 ottobre distribuito da No.Mad Entertainment.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews

  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti