La voce del cittadino. “Contattare il Comune di Marano. E’ un’impresa, gli uffici non rispondono. Ma per gli straordinari tutti pronti”

0
2.512 Visite

Gentile direttore,

le scrivo per sottoporle un paio di domande. Sono giorni che chiamo il Comune per informazioni riguardo la notifica di un tributo che ritengo non dovuto, il centralino mi ha messo diverse volte in comunicazione con gli uffici, ma nessuna risposta, solo lunghe attese, ho così deciso di provare via Pec, ma stesso risultato. Le mie attese al telefono sembrano un problema comune tanto che tra amici abbiamo soprannominato il Comune ”Pronto, Raffaella”.

Cercando gli indirizzi pec sul sito del Comune, ho trovato una serie di delibere dell’OSL (Organismo Straordinario di Liquidazione, indipendente dalla amministrazione in carica, ndr), che prevedono ore di straordinario sin dal 2019 per i dipendenti del Comune, ore da svolgersi nei pomeriggi. Forse sono proprio queste ore di lavoro straordinario a stancare troppo i nostri dipendenti, tanto da non poter rispondere a noi comuni cittadini che non solo non facciamo gli straordinari, ma dobbiamo prenderci un permesso per andare al Comune?

Ma il nostro Comune che non ha fondi per nulla, siamo arrivati a ripararci le strade, può però pagare gli straordinari a dipendenti che forse con una maggiore attenzione in passato avrebbero potuto contribuire a rendere meno gravoso il dissesto? Nel frattempo prendo un permesso e vado al Comune!

Un cittadino che presto spera di andar via!

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti