Regno Unito, vittoria schiacciante dei conservatori: Brexit sempre più vicina

0
541 Visite

Gli exit poll diffusi alla chiusura delle urne per le elezioni anticipate nel Regno Unito  assegnano la vittoria ai conservatori del premier uscente Boris Johnson con 368 seggi. Ai laburisti guidati da Jeremy Corbyn andrebbero invece solo 155 seggi. Se i dati del sondaggio venissero confermati, il voto assegnerebbe un trionfo e la maggioranza assoluta di 86 seggi ai Tories di Johnson, che ha puntato la sua campagna sull’attuazione della Brexit, l’uscita di Londra dall’Unione europea fissata entro il 31 gennaio.  I conservatori otterrebbero 51 seggi in più rispetto al voto del 2017. I laburisti ne perderebbero 71. Bene i nazionalisti scozzesi del Snp che salirebbero di 20 seggi a quota 55.

I liberaldemocratici avrebbero 13 seggi (+1), Plaid Cymru con 3 seggi ne perderebbe uno e i Green resterebbero stabili con un seggio. Anche per la premier scozzese Nicola Sturgeon arriverebbe dunque una netta vittoria, che potrebbe rafforzarla nel proposito di chiedere un secondo referendum sull’indipendenza della Scozia. Intanto vola la sterlina rispetto a euro e dollaro. Johnson esulta: siamo la più grande democrazia al mondo  “Grazie a tutti nel nostro grande paese, a chi ha votato, a chi è stato volontario, a chi si è candidato. Viviamo nella più grande democrazia del mondo”. Lo ha twittato Boris Johnson subito dopo la diffusione degli exit poll che segnalano per i conservatori la conquista della maggioranza assoluta alla Camera dei Comuni.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti