Elezioni a Marano, nel centrodestra vanno in scena le comiche: contattati in extremis Greco e Ruggiero. E Pezzella? Non si capisce più nulla

0
369 Visite

Ormai sembra diventata una sorta di barzelletta. A meno di 48 ore dalla presentazione delle liste, con un candidato sindaco già designato da tempo, l’avvocato Rosario Pezzella, alcuni esponenti della Lega hanno contattato il commissario Greco (iniziative personali?), proponendogli una candidatura a sindaco che avevano in precedenza scartato, ma anche Luigi Ruggiero, candidato sindaco fino a qualche giorno fa per Noi per l’Italia e alcune civiche. Ruggiero è stato sollecitato a confluire (come lista e non come candidato sindaco) nella coalizione che sembra destinata a rimanere orfana della lista Insieme, quella del “rosso” Astarita, a quanto pare ancora in larga parte incompleta.

Un impazzimento generale, insomma. L’uscita allo scoperto della lista Insieme, che ha in Severino Nappi il riferimento in ambito regionale, ha scompaginato le carte in tavola: la coalizione a tre non sarebbe più a tre ma a due, Lega e Mcm, con quest’ultima che assorbirebbe parte dei “nappiani” rimasti a piedi o quasi.

Un partito, la Lega, che godeva dei favori del pronostico, trainato da un leader che a livello nazionale è al top dei consensi, a Marano si è incartato clamorosamente. Come finirà? Pezzella candidato sindaco, con la Lega in sostegno, o Pezzella costretto a ritirarsi per scarsa trasparenza da parte di alcuni suoi alleati.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03