Sorrento: due napoletani incensurati a “caccia” di scooter in costiera. Arrestati dai carabinieri

0
165 Visite

In apparenza era una uscita in scooter per godere delle tranquille e panoramiche strade sorrentine, in realtà una incursione a caccia di scooter da rubare.
Luigi Bonavita, 25enne e Francesco Tammaro, 27enne, entrambi incensurati e di Casalnuovo, sono stati arrestati dai carabinieri di Sorrento in esecuzione di una o.c.c. ai domiciliari, emessa dal gip di torre annunziata su richiesta dei pm oplontini. sono ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso.
5 i furti loro attribuiti.
dopo le prime ruberie di fiammanti e ricercati modelli di scooter i militari del nucleo operativo di Sorrento, partendo dall’acquisizione di filmati da sistemi di videosorveglianza installati lungo le strade della penisola sono riusciti a identificare i due e, sotto il coordinamento della procura della repubblica di torre annunziata, ad attivare una serie di approfondimenti investigativi e indagini tecniche.
gli operanti hanno ricostruito nel dettaglio ogni episodio individuando i motocicli usati da Tammaro e Bonavita per raggiungere Sorrento, il loro modus operandi per forzare il bloccasterzo ecc.
I due incensurati organizzavano le passeggiate in costiera ma avevano trovato anche il modo per sbarcare il lunario guadagnando attraverso la cessione a ricettatori degli scooter rubati.
proseguono le indagini per far luce sulla eventuale rete di complici.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03