Marano, bando per il conferimento di incarichi agli avvocati: le associazioni forensi ricorrono al Tar

0
941
Ieri e’ stato notificato il ricorso al Tar avverso il “bando zero” del Comune di Marano, promosso da Armando RossiAlfredo SorgeCarmine ForesteBarbara BerardiGiuseppe Landolfo, Giacomo IacominoFrancesco Cellammare e Camillo Bruno, patrocinato dall’avv. Elio Errichiello. Oltre un centinaio di avvocati hanno deciso di sottoscrivere l’atto (e, tra loro evidenzio firme eminenti, come quella dell’Avv. Prof. Giovanni Verde), per far sentire la propria voce in difesa della nostra dignità.

 

La storia:

A seguito dell’emissione dell’avviso pubblico per la costituzione di un elenco di professionisti per il conferimento di incarichi di difesa nel contenzioso tributario pubblicato dal Comune di Marano di Napoli, le associazioni forensi hanno rilevato alcune criticità in merito alla “disciplina dei compensi” predeterminati nel bando.

AIGA ritiene che la stessa non sia assolutamente accettabile.

“Invero – spiegano i promotori dell’iniziativa – si leggono compensi iniqui ed eccessivamente al di sotto dei parametri ministeriali rispetto al valore del contenzioso (peraltro ritenuto al netto delle sanzioni interessi e recupero spese impugnati).

Inoltre, nell’atto emesso dal Comune di Marano si legge che per le controversie con valore fino a €500,00, il professionista avrebbe diritto ad un compenso predeterminato pari ad €0 (zero).

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti