Gli effetti dello zenzero se assunto con regolarità: svariati i benefici sul microbiota intestinale

0
481 Visite

Sono sorprendenti gli effetti di pochi grammi di zenzero sulla salute del colon. E non solo. Uno studio cinese ha esplorato le conseguenze dell’assunzione di succo di zenzero sul microbiota intestinale. In sintesi: se ingerito con regolarità per almeno tre mesi, l’estratto, consente di far crescere il numero dei batteri buoni e di ridurre quelli “cattivi”; permette di ridimensionare l’indice di massa corporea e di abbassare il colesterolo.

La radice contiene alcune nanoparticelle, le ELN (Esosome-Like-Nanoparticles) composte da micro RNA capaci di indurre citochine antinfiammatorie. Sono queste ultime le proteine che riescono a “spegnere” l’infiammazione del colon che sappiamo essere anticamera di varie malattie intestinali, dai tumori alla permeabilità intestinale..

I micro RNA sono noti per il loro effetto sulla regolazione dei geni. Così, spiegano gli studiosi, grazie allo zenzero, può verificarsi una cascata di benefici su tutti gli indici di salute metabolica.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03