Dad sì, Dad no? Il presidente di Age Mugnano e Napoli nord al governo: “Vogliamo notizie certe ed essere rassicurati”

0
727 Visite
Caro presidente Draghi, in questo periodo cosi particolare per la scuola, dovuto al forte aumento dei contagi, in tutta la comunità scolastica non si fa’ altro che parlare di questo, ” SI alla Didattica a distanza, NO alla Didattica a distanza, pareri completamente contrapposti.
– Noi genitori vogliamo che i nostri figli frequentino la scuola in presenza, ma in “SICUREZZA”.
Conosciamo molto bene la didattica a distanza, le fatiche che hanno sopportato i nostri ragazzi, soprattutto per il danno che può recare nei loro percorsi educativi e formativi nella strutturazione della personalità e del rischio di privazione che i nostri figli sviluppano in quei momenti, non avendo la possibilità di socializzare con altri coetanei, per questo chiediamo aiuto alle Istituzioni, con più sicurezze e garanzie.
Abbiamo bisogno di essere rassicurati con notizie certe, periodiche che non creino ansia e allarmismo, dai rispettivi organi di competenza che ci facciano capire, ma soprattutto vivere una vita più tranquilla.
Per superare insieme questo pandemia, si necessita di un aiuto in più da parte della Regione e del Ministero della Pubblica Istruzione e dal Governo.
Per quanto mi riguarda nella mia famiglia ci siamo vaccinati tutti anche i miei figli, siamo fieri di averlo fatto per tornare alla normalità, quindi siamo ancora più tranquilli, ma tutto questo non basta abbiamo bisogno del vostro aiuto .
– Vi chiediamo che nei tavoli d’incontro oltre al Comitato tecnico scientifico e alle ASL di rendere partecipi, anche i rappresentanti Nazionali o Regionali dei Dirigenti, Associazioni Nazionali o Regionali che rappresentino Genitori e i Comitati giovanili nazionali o regionali, riconosciuti dal Ministero.
Solo cosi possiamo superare questa pandemia che da quasi due anni sta’ rovinando le nostre vite, in questo modo ognuno potrà esprimere le proprie difficolta, superandole insieme senza rimanere nessuno indietro, sono quelle piccole differenze che fanno il cambiamento, pertanto vi chiediamo un ulteriore sforzo per un fine collettivo per tutta la comunità scolastica .
– Di utilizzare i finanziamenti del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) che riguardano:
●transazione verde
●trasformazione digitale
●Crescita intelligente sostenibile e inclusiva
●coesione sociale e territoriale
●Salute e resilienza economica, sociale e istituzionale
●Politiche per le nuove generazione, Infanzia e i giovani,
previsti per le varie Regioni ed Enti locali che ne fanno richiesta;
– Per l’acquisto di Mascherine FFP2 senza aspettare i primi contagi per tutta la durata dell’ anno scolastico, rispettando I criteri di salute per i più piccoli.
– Garantirci periodicamente dei tamponi gratis per tutti coloro che frequentano la scuola come misura cautelativa nel prevenire nuovi focolai all’interno delle classi.
– Fornire sistemi di aereazione e di riciclo di aria purificata, per evitare che i ragazzi studino con porte e finestre semi aperte .
– Aumentare ancora di più i sistemi di trasmissione dati, per quelle scuole che ne richiedono, evitando di non rimanere nessun ragazzo indietro in DAD per covid o quarantena, con il programma.
– Potenziare ancora di più le corse degli Autobus e delle metro per evitare assembramenti.
Aiutateci, in questo modo saremo in grado di non scaricare le nostre tensioni e le nostre preoccupazioni sui nostri figli.
Grazie Presidente per la vostra cortese attenzione, un genitore di due meravigliosi figli e Presidente di un Associazione Locale “AGe Mugnano e Area Nord Napoli”.
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03