Inchiesta Consip, condannato Verdini: a giudizio il padre di Renzi e l’imprenditore Romeo

0
Foto Fabio Cimaglia / LaPresse 07-12-2016 Roma Senato. Voto di Fiducia sulla Legge di Bilancio Nella foto Denis Verdini Photo Fabio Cimaglia / LaPresse 07-12-2016 Rome (Italy) Senate. Vote on Budget Act In the pic Denis Verdini
341 Visite

Tiziano Renzi, padre dell’ex presidente del Consiglio Matteo Renzi, è stato rinviato a giudizio a Roma nell’ambito di in uno dei filoni dell’inchiesta Consip con l’accusa di traffico di influenze illecite. Condannato a un anno di carcere invece l’ex senatore Denis Verdini, con l’accusa di turbativa d’asta, sempre in un filone della stessa inchiesta.

A processo anche l’ex parlamentare Bocchino e l’imprenditore Romeo.

La decisione sul padre del leader di Italia Viva è stata presa dal gup di Roma Annalisa Marzano. Andranno a processo, sempre per traffico di influenze illecite, anche altri imputati tra i quali l’ex parlamentare di Alleanza Nazionale Italo Bocchino, l’imprenditore di Scandicci Carlo Russo e l’imprenditore Alfredo Romeo. Il processo davanti all’ottava sezione penale del tribunale di Roma è stato fissato per il prossimo 16 novembre. Tiziano Renzi è stato invece prosciolto dall’accusa di turbativa d’asta e da un altro episodio di traffico di influenze.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03