Sexcetera, come durare di più durante il rapporto sessuale

0
3.908 Visite

Durare più a lungo nel sesso è uno degli argomenti più ricercati su Internet quando si tratta di relazioni e vita sessuale, è una preoccupazione che tutti gli uomini hanno e che è stata persino esplorata in dozzine di film che lo presentano come uno scherzo o come uno dei motivi per cui le coppie non sopravvivono, ma sebbene sia un vero problema, non è una condanna o qualcosa che non può essere risolto.

Non è che esista una durata esatta considerata buona e una cattiva, ma in generale le coppie sono sempre alla ricerca di modi in cui l’ esperienza sessuale duri più a lungo e sia più intensa, ed è una realtà che il fatto che l’uomo finisca per primo e lasci la donna insoddisfatta può finire per causare problemi e far perdere loro interesse.

Secondo un sondaggio del 2005 della Society for Sex Therapy and Research, il sesso che dura uno o due minuti è «troppo breve» e il sesso che dura da 10 a 30 minuti è considerato «troppo lungo», motivo per cui i terapisti sessuali pensano sia meglio mantenerlo tra i 7 ei 13 minuti. Ma è più facile a dirsi che a farsi e, secondo gli esperti, ci sono cose che possono interferire e impedirti di stare nei tempi e di regalare al tuo partner l’esperienza che merita.

Un altro studio condotto nel 214 ha raggiunto una conclusione allarmante, infatti afferma che quasi la metà degli uomini tende a durare 2 minuti. Questo di solito è dovuto all’eiaculazione precoce o perché non sono in connessione con ciò che il loro corpo sta sperimentando, con conseguente mancanza di controllo e finiscono troppo presto (motivo per cui si dice che alcuni uomini tendano a pensare cose strane e molto specifiche in modo che il sesso non sia solo uno sprint).

La buona notizia è che c’è una soluzione e non ha nulla a che fare con droghe o farmaci miracolosi, puoi fare esercizio, cambiare posizioni sessuali, limitare i movimenti o, secondo la sex coach Starielle Hope, puoi tenere a mente un semplice trucco,che è molto efficace.

Hope ha condiviso sul suo account TikTok diversi suggerimenti relativi al sesso e alle relazioni, e uno dei suoi consigli più popolari finora propone una soluzione al problema della durata (se vieni troppo presto rispetto a lei).

La Sex Coach afferma: «Il segreto numero uno è conoscere il tuo livello di eccitazione su una scala da uno a 10. Molti uomini non sanno quanto sono eccitati, non sono in contatto con la sensazione. In una scala da “1 non sono eccitato” e “10 sto per finire”, possono passare da 2 o 3 a 8 o 9 senza rendersene conto e poi all’improvviso sono oltre il limite. Quindi se ti senti eccitato, devi tenere traccia del livello: sei su uno, due, tre, quattro, cinque, sei? È tutto ciò che devi fare».

 Lo spiega la sex coach Hope: «Una volta che conosci il tuo livello di eccitazione, esercitati a salire fino a un otto e poi lasciarlo raffreddare fino a un quattro o cinque, quindi tornare indietro fino a un otto, quindi fermati, rilassati. Quindi questo è una pratica chiamata edging. Prova a farlo per tre volte, ti permetterà di esercitarti a raggiungere un alto livello di eccitazione senza andare oltre il punto di non ritorno».

L’Edging fondamentalmente significa ritardare l’orgasmo, è uno dei modi più efficaci per durare più a lungo. Il dottor Thomas J. Walsh, urologo presso l’Università di Washington, afferma che è una delle tecniche più comuni per prevenire l’eiaculazione precoce perché fondamentalmente ti porti al limite dell’orgasmo, prima di interrompere qualsiasi attività sessuale o masturbazione, fino a quando non hai le tue emozioni sotto controllo, il che insegna al cervello ad avere una risposta più controllata.

GQ Messico
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti