E’ ancora emergenza barelle al Cardarelli

0
75 Visite

Cardarelli senza posti in rianimazione e due sale operatorie occupate ieri sera al pronto soccorso, per dare assistenza a due malati da intubare in immediato pericolo di vita. Due malati in codice rosso da stabilizzare nei parametri vitali, sono stati ricoverati nelle sale operatorie perché la Rianimazione dell’ospedale era piena (ci sono 22 posti). Un paziente è stato assistito nella sala operatoria di Chirurgia d’Urgenza, l’altro in quella di Neurochirurgia. «In questi casi attiviamo un protocollo che garantisce la stessa assistenza che si ha nelle sale di Rianimazione – ha detto Ciro Verdoliva, direttore generale del Cardarelli – anche perché l’alternativa sarebbe stata quella di trasferire i pazienti in ospedali di provincia con una serie di disagi soprattutto per le famiglie. Nel giro di 12 o 24 ore generalmente riusciamo a ricoverare i malati, non appena migliorano, in altri reparti di terapia intensiva».

Il Mattino

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti