Casa da abbattere ai Camaldoli dopo 30 anni, Nappi (Lega): ennesimo episodio di dramma sociale che impone profonda riflessione

0
1.322 Visite

“La vicenda della demolizione di una casa ai Camaldoli, dopo ben 30 anni e un doloroso iter, impone una profonda riflessione. La legge va sempre rispettata ma è indubbio che quando si tratta di abbattimenti, in particolare nella nostra regione (dove si registra una vera e propria emergenza sociale sul versante abitativo), troppo spesso ci si trova davanti a una ‘roulette’ che va a colpire anche chi a costo di sacrifici economici, del pagamento regolare dei tributi, degli interventi effettuati per mettersi in regola, da un giorno all’altro finisce per strada. È il caso di Teresa e Stefano, due coniugi quasi settantenni, e dei loro figli, che dai prossimi giorni non avranno più un tetto sulla testa. Di fronte all’ennesimo dramma, frutto di una burocrazia sempre più tortuosa e cieca, non si può né si deve restare indifferenti”. Lo afferma Severino Nappi, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Campania.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti