Meteo, da oggi cosa cambia

0
804 Visite

La situazione meteo sta tornando nella media. Come dimostrano le parole di Paolo Sottocorona che il 1 aprile illustra quali saranno le tendenze nelle prossime ore. L’aria calda tenderà a spostarsi e a lasciare il posto a masse più fresche che faranno sentire i loro effetti tra lunedì e martedì.

“Avevamo visto nei giorni scorsi una zona molto calda che ora si sta ritirando e avanza l’aria più fresca. Siamo leggermente sotto la media. La Sardegna, ad esempio, va sotto media. Il sud, invece, è ancora nella fase molto calda con temperature molto al di sopra della media per effetto anche dei venti e non solo del sole. Per lunedì 1 aprile c’è un miglioramento che interessa le zone di nord-ovest, mentre il resto del nord, soprattutto la parte centro-orientale, la Liguria e l’alta Toscana avranno precipitazioni intense o piogge moderate. Qualche pioggia moderata anche sulle zone interne del centro, sull’Appennino e in Umbria e nelle zone interne del Lazio, Abruzzo e Molise. E qualche pioggia potrebbe arrivare anche sul Gargano. Sul resto del sud il tempo è decisamente più tranquillo. Per martedì 2 aprile le stesse zone di nord-est, le zone interne del centro e sul basso Tirreno precipitazioni deboli e sulle zone di nord-ovest restano le schiarite. Per la giornata di mercoledì 3 aprile in cui al sud e al centro c’è un ulteriore attenuazione anche di questa nuvolosità. In alta Toscana e Liguria di levante ancora qualche pioggia moderata. Lunedì 1 le temperature massime sono ancora molto alte al sud e più normali sulle altre zone, la tendenza delle prossime 24 ore saranno in diminuzione ovunque. Arriva l’aria più fresca fra lunedì e martedì. Si torna, insomma, su una specie di normalità”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti