Scontri a Pisa, Salvini: “Giusto valutare, ma giù le mani dalle forze dell’ordine”

0
401 Visite

“Vedere le immagini di Pisa «ha contrariato e amareggiato anche me. Quando si giunge al contatto fisico con ragazzi minorenni è in ogni caso doveroso svolgere ogni esame obiettivo su come siano andati i fatti. Ho chiesto di avere una dettagliata relazione».

Così il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, in un’intervista al Corriere della sera, reagisce alla decisa presa di posizione di Sergio Mattarella nella vicenda delle cortei studenteschi per la fine dei bombardamenti a Gaza durante i quali ci sono state cariche delle forze dell’ordine sui manifestanti. «Il Presidente della Repubblica – si legge in una nota diffusa sabato 24 febbraio – ha fatto presente al ministro dell’Interno Matteo, trovandone condivisione, che l’autorevolezza delle Forze dell’Ordine non si misura sui manganelli ma sulla capacità di assicurare sicurezza tutelando, al contempo, la libertà di manifestare pubblicamente opinioni. Con i ragazzi i manganelli esprimono un fallimento».

A quasi 24 ore dall’intervento presidenziale e dopo due giorni dagli incidenti Matteo Salvini commenta: «Penso al dibattito che c’è sulle forze ordine. È giusto analizzare se si è fatto tutto quello che si doveva» o «se qualcuno ha ecceduto, sono donne e uomini non sono robot, ma è inaccettabile» dice il capo della Lega che tutti coloro «che garantiscono sicurezza e democrazia» vengano «tirati in ballo nella contesa politica. Giù le mani dalle nostre forze dell’ordine».

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti