Arzano. Furti a raffica: commercianti esasperati

0
1.979 Visite

Furti a raffica: commercianti esasperati dopo l’ennesimo assalto di stanotte al VI.Mi. bar di via Volpicelli e ai danni dell’Eurobet di via Gramsci.  Prende sempre più corpo l’ipotesi che dietro gli assalti ci siano i clan locali. Non c’è tregua per i negozianti, che si aiutano lanciando l’allarme attraverso la pubblicazione di foto e video estrapolati dalla telecamere. Purtroppo la situazione sicurezza a Arzano continua a essere estremamente critica e non accenna a migliorare nemmeno dopo le rassicurazioni emerse dai dati sciorinati al Tavolo sull’Ordine Pubblico e Sicurezza del 18 gennaio scorso tenutosi in comune durante la conferenza stampa finale. Anzi, l’escalation di assalti ad attività commerciali, abitazioni e sottrazioni d’ auto, non si è mai fermata. Il VI.MI bar, come altre attività commerciali della zona, è la seconda volta nel giro di qualche mese che viene preso di mira. I malviventi, nel precedente furto entrarono in azione utilizzando un auto come ariete e sfondando la serranda. Dopodiché, vennero portati via pacchetti di sigarette e la cassa continua. Stessa identica cosa per l’assalto alla Eurobet di Gramsci. Anche in questo caso, stanotte, i ladri hanno agito indisturbati scassinando la porta d’ingresso e portando via quanto presente all’interno. Qualche imprenditore sarebbe arrivato a un livello di disperazione tale che in alcuni casi avrebbe deciso di dormire all’interno del locale. Una città polveriera che deve fare i conti con i “nuovi padroni” di Arzano che non avrebbero mai smesso di imporre il pizzo e di gestire le piazze di spaccio, puntando ad accaparrarsi il predominio degli affari illeciti attraverso strategie sempre più decise, spregiudicate e pronte a tutto. Magari non le bombe che attirano attenzioni, ma come spesso è accaduto anche in altre realtà, la camorra per fare cessare furti e rapine, “offre” la tranquillità al posto dello stato.

Vincenzo Angrisano

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti