MARANO. L’ANGOLO DELL’ASSURDO: L’INSTANCABILE CARMNIELLO CARANDENTE. ARCHIVIATI I LAVORI PUBBLICI, ORA PASSA AI FURTI NELLE PERIFERIE…

0
1.963 Visite

Con una nota affidata ad una testata giornalista del territorio, vicinissima al sindaco Morra, l’assessore con delega alle periferie ha fatto sapere che “Questa mattina, dopo le ennesime segnalazione di furti sul territorio della Periferia, questa mattina mi sono recato nella locale Compagnia dei Carabinieri per richiedere interventi più incisivi dell’Arma che il comandante di stazione Firetto ha assicurato con un maggior controllo e poi pattuglie sulla zona. Ringrazio da padre dell’amministrazione Comunale l’Arma dei Carabinieri per la Collaborazione e l’impegno constante”.

L’indomito Carminiello pochi giorni fa era sui cantieri al confine tra Marano e Quarto ad enfatizzare sinergie istituzionali su lavori di ordinaria amministrazione. Archiviata la parentesi da “direttore tecnico”, l’ex fratello d’Italia, oggi fratello di Morra, si occupa di segnalare furti nelle zone periferiche. Un mito ormai della politica cittadina che non smette di sorprenderci. Ma ci chiediamo se sia normale che si rechi dai Carabinieri per chiedere interventi solo nelle zone di confine di Marano. Eppure lo stipendio glielo paga l’intera comunità, ma lui si preoccupa solo di coltivare il proprio orticello elettorale. Stando poi all’opportunità: non dovrebbe rivolgersi il Sindaco alla locale compagnia dei carabinieri? Come mai ci va Carminiello? Perché poi rilanciare la notizia a mezzo stampa?

E poi nella nota lui ringrazia “da padre” dell’Amministrazione Comunale l’Arma dei Carabinieri per la Collaborazione e l’impegno costante”. Sicuramente sarà un refuso ma intanto siamo alle comiche.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti