Scioglimento per infiltrazioni a Castellammare, incandidabile l’ex presidente del consiglio D’Apice

0
474 Visite

Sentenza Comune Castellammare, D’Apice: vicenda dolorosa figlia di contraddizioni e strumentalizzazione

“Le sentenze si rispettano e non si commentano. Ma in questo caso, che mi colpisce umanamente e mi provoca profondo dolore, si possono appellare. Non solo si ravvedono tutte le contraddizioni di una vicenda che doveva essere personale, ma anche il rammarico per come è stata fatta diventare, in maniera totalmente strumentale, una faccenda istituzionale e politica nonché un fatto di stampa, tanto inopportuno quanto difficile da dimenticare, dopo una vita per me esemplare e sempre corretta”. Così in una nota Emanuele D’Apice, ex presidente del Consiglio comunale di Castellammare di Stabia, in merito alla sentenza di incandidabilità emessa dal Tribunale di Torre Annunziata.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti