Calvizzano: scoperta una tomba di 2000 anni fa ma l’annuncio lo fa il sindaco di Giugliano: scoppia la simpatica querelle

0
3.879 Visite

E’ stata scoperta, nella giornata odierna, a Calvizzano in Zona San Pietro una tomba di origine ellenica risalente a 2000 anni fa. La notizia è stata diffusa dal Tg3 regionale con un servizio dal titolo ben preciso: “Scoperta a Calvizzano una tomba di 2mila anni fa”.

Per la Rai, dunque, non c’è dubbio, la scoperta è avvenuta a Calvizzano. Ma ecco che scoppia la querelle. Il Sindaco di Giugliano con un post estremamente enfatico comunica che sul territorio di Giugliano è avvenuto un “ritrovamento di altissimo valore”.

“Non posso ancora dire nulla nei particolari – prosegue Pirozzi di Giugliano – vi spiegherò anche perché ma posso svelarvi, come annunciato dal Tg3 delle 19, che si tratta di un ritrovamento di altissimo valore. Anche la storia ci sta aiutando a realizzare una città migliore. State connessi. Appena possibile divulgheremo la notizia con tanto di particolari. Il vento sta davvero cambiando”.

Subito dopo, alle 22.47, il Sindaco di Calvizzzano Giacomo Pirozzi annuncia il ritrovamento di una tomba, risalente a 2000 anni fa. Ed ha ragione perchè quella scoperta è avvenuta proprio nella zona periferica di Calvizzano, denominata “San Pietro”. La stessa non confina da nessun lato con Giugliano.

Insomma la storia sta incuriosendo i cittadini dei rispettivi paesi che non attendono altro di saperne di più. Resta poco chiaro il motivo sul perchè Giugliano si sia infilato in questa storia. Forse a trarre in inganno il primo cittadino della terza città della Campania è la tavoletta che si intravede nel servizio del Tg3 dove viene identificata la rete idrica di Giugliano.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti