Napoli, Enza Amato (Pd) eletta presidente del Consiglio Comunale

0
1.040 Visite

Napoli, 12 novembre – La prima seduta del Consiglio comunale di Napoli si è aperta alla presenza del sindaco Gaetano Manfredi e di 39 consiglieri. Nella prima parte della seduta l’Aula è stata presieduta dal consigliere anziano Gennaro Acampora (eletto nella lista del PD).

L’Aula ha quindi iniziato i lavori con l’approvazione delle due delibere relative all’esame delle condizioni di eleggibilità e compatibilità del Sindaco e dei Consiglieri comunali eletti e del Consigliere aggiunto, Savary Ravendra Jeganesan, eletto lo scorso 17 ottobre.

Sono iniziate poi le procedure per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale ai sensi dello Statuto del Comune di Napoli. Non essendo stata raggiunta la maggiorana qualificata dei 4/5 nella prima votazione, con 33 voti è stata eletta, nella seconda votazione, la consigliera Vincenza Amato.

La presidente Amato ha preso posto alla presidenza e, ringraziando i colleghi per la fiducia, si è impegnata a ricoprire l’incarico con responsabilità e nel rispetto di tutti. Le ultime elezioni, ha precisato, hanno evidenziato il grande peso dell’astensionismo: la sfida del Comune deve essere per questo quello di riportare la politica al fianco dei cittadini, anche alla luce della crisi economica e sociale provocata dalla pandemia ancora in corso. Il ruolo di indirizzo del Consiglio sarà perciò fondamentale, come fondamentale sarà il ruolo dei Comuni nel lavoro di realizzazione del Pnrr per i prossimi anni.

L’Aula è quindi passata alla elezione con voto segreto dei due Vicepresidenti del Consiglio comunale. Sono stati eletti la consigliera Flavia Sorrentino, eletta con il Movimento 5 Stelle, che ha riportato 24 voti, e il consigliere Salvatore Guangi di Forza Italia, che ha riportato 11 voti.

La vicepresidente Flavia Sorrentino ha ringraziato i colleghi per la fiducia, esprimendo l’intenzione di ricoprire il suo ruolo con umiltà e dedizione, assicurando la massima collaborazione alla presidente Amato – la sua elezione, ha precisato, rappresenta un messaggio potente sul ruolo delle donne nelle istituzioni – e al vicepresidente Guangi. Ha quindi rinnovato il pieno sostegno al sindaco Manfredi nelle importanti misure da adottare per il riscatto economico e sociale della città, una straordinaria opportunità alla quale dedicare il lavoro dei prossimi anni.

Anche il vicepresidente Salvatore Guangi ha ringraziato i colleghi per la riconferma in un ruolo così prestigioso. Al sindaco Gaetano Manfredi ha assicurato l’intenzione di lavorare nell’interesse della città, ricorrendo a una opposizione che si baserà su una collaborazione fattiva, nel solo interesse dei cittadini di Napoli. Ha rivolto un ringraziamento alla presidente Amato e alla vicepresidente Sorrrentino, agli uffici, e, nelle conclusioni, ha sottolineato la presenza in Aula del ex presidente del Consiglio comunale Raimondo Pasquino.

L’Aula ha quindi continuato i propri lavori, prima di passare al giuramento del Sindaco, con la comunicazione di appartenenza ai Gruppi consiliari da parte dei singoli consiglieri: 12 i gruppi costituiti.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti