Nella relazione che ha portato allo scioglimento del Comune di Marano ci sono tutti i casi evidenziati da Terranostranews

0
2.241 Visite

C’è di tutto e di più, come avevamo sempre sostenuto, nella relazione che ha portato allo scioglimento del comune di Marano per accertate ingerenze della criminalità organizzata. Tutti i casi negli anni trattati dal nostro sito: la vicenda della scuola parificata di via Puccini (di proprietà della famiglia Simeoli), le anomalie sul Pip, i beni confiscati, il garage Orlando (nella foto), la palazzina dei Polverino di via Sant’Agostino, le inquietanti parentele e frequentazioni di diversi amministratori e consiglieri comunali nonché dipendenti del municipio. Nella relazione c’è anche uno specifico paragrafo dedicato all’ex sindaco e consigliere di minoranza Mauro Bertini, oggi agli arresti domiciliari. Gli ispettori fanno riferimento, così come evidenziato dall’autorità giudiziaria, alla capacità dello stesso di incidere ancora nei meccanismi amministrativi seppur da consigliere di minoranza.

Gli ispettori hanno rilevato, inoltre, la mancata attuazione dei provvedimenti disciplinari a carico di dipendenti finiti sotto processo, anche con gravi imputazioni. Ancora una volta qualcuno, che a suo tempo ci offendeva, insultava, diffamava, dovrebbe chiederci scusa.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03