IC “F.PALIZZI” DI CASORIA, QUANDO LA SCUOLA DIVENTA CAMPUS

0
1.470 Visite

“Opera e cucina”, il progetto Erasmus, “Il sindaco moschettiere” in collaborazione con l’Istituto Francese di Napoli, l’E-twinning, “I Quaderni sul riciclo”, “Facciamo squadra contro i bulli”, “Generazioni connesse”, sono solo alcuni dei progetti tenuti dall’IC “Filippo Palizzi” di Casoria, guidato dal Dirigente Scolastico, dott.ssa Angelina Saviano. L’istituto, che ha avuto a cuore non solo la formazione, ma anche la partecipazione degli alunni in questo così complesso anno scolastico che si avvia verso la conclusione, non ha risparmiato le sue risorse, didattiche e strutturali, per consentire agli alunni di raggiungere gli obiettivi formativi e culturali, come ad esempio la partecipazione al Piano Nazionale della Scuola Digitale, attraverso il progetto “Anche io al centro”. Nei suoi tre plessi, sparsi nel territorio del comune di Casoria, la Palizzi ha promosso diverse iniziative, che hanno coinvolto i tre ordini di scuola, dalla scuola dell’infanzia, che ha sperimentato il progetto CLIL/EMILE, per lo studio in lingua straniera di discipline non linguistiche, fino alla scuola secondaria di I grado, e si avvia a promuovere una nuova progettualità che consentirà agli alunni di: partecipare a corsi di vela, immergersi in corsi intensivi di lingua straniera, conseguire certificazioni informatiche, sviluppare le loro conoscenze in ambito di grafica e video-editing, ovvero diventare piccoli registi per acquisire conoscenza in campo cinematografico. La scuola si sta trasformando in un vero e proprio Campus, dove l’alunno viene visto non solo come colui che riesce ad esprimere le sue doti metacognitive, ma soprattutto come il protagonista del proprio tempo, un “tempo fatto di emozioni e di esperienze”, come sottolinea la dott.ssa Saviano. Particolare cura è stata data anche alla formazione dei docenti, che hanno dovuto affrontare la Didattica Digitale, attraverso corsi specifici per la conoscenza delle varie piattaforme ed anche una metodologia di confronto e di sviluppo che la scuola ha messo a disposizione attraverso i propri “Caffè Digitali”. A partire dal prossimo anno scolastico, sono previsti progetti di musica e canto, sviluppo delle competenze multilinguistiche, informatiche, laboratoriali, logiche (scacchi) e sportive, agendo in modo tale che gli alunni, protagonisti unici del territorio, siano sempre al centro di attenzione e cura, da parte dei docenti, e “fiamma viva” di questa scuola.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03