Di Maio prova a ricompattare i suoi: “Non dobbiamo spaccarci, nessuno ha votato sì per ottenere qualcosa”

0
525 Visite

Dovevamo decidere se stare dentro e spendere bene questo soldi o metterci di lato e puntare il dito sugli errori degli altri. Ma gli errori degli altri ricadono sui cittadini italiani”. Così Luigi Di Maio, in diretta Facebook, ha spiegato il suo sì al nuovo esecutivo.

“Non dobbiamo spaccarci per darla vinta a quegli opinionisti da salotto” che remano contro il Movimento 5 stelle, “ma se c’è un voto interno, il voto si rispetta. È capitato anche a me, da capo politico”, aggiunge.

“Il valore delle persone si capisce da come escono da un incarico. Giuseppe Conte è stato un signore. Con lui e’ un arrivederci. Spero che il Movimento lo possa accogliere al più presto”, conclude.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03