Estradati in Italia 8 latitanti a Santo Domingo

0
catturata
713 Visite
La guerra alla criminalità varca i confini nazionali. Oggi, otto latitanti arrestati nei mesi scorsi a Santo Domingo per reati vari – anche quello di associazione mafiosa – ed estradati in Italia sono rientrati questa mattina all’alba nel nostro Paese con un volo che è atterrato a Fiumicino. L’arresto è avvenuto dopo mesi d’indagine congiunta tra la sezione italiana e quella di Santo Domingo dell’Interpol. L’operazione, coordinata dal Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia (Scip), si sarebbe dovuta concludere già a marzo ma a causa dello scoppio della pandemia di coronavirus è stata ritardata. Gli otto latitanti – sette uomini e una donna con alle spalle diverse storie criminali – devono scontare reati che vanno dall’associazione a delinquere di stampo mafioso alle truffe agli anziani, dal traffico internazionale di droga alla bancarotta fraudolenta, con pene che oscillano dai circa 4 anni agli oltre 13 di reclusione.
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03